Benvenuto nella Parrocchia di Voltabrusegana   Click to listen highlighted text! Benvenuto nella Parrocchia di Voltabrusegana Powered By GSpeech

Questo sito non utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze, vengono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti .Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su "Leggi l'informativa relativa alla cookie policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina
 o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Inoltre su ogni pagina consultabile di voltabrusegana.iu in calce trovi anche la Privacy Policy relativa al trattamento dei dati personali.

  • slide2.jpg
  • slide3.jpg
  • perleprez.jpg
  • slide5.jpg
  • slide6.jpg
  • slide4.png

Preghiera quotidiana

Sabato 23 marzo 2019

23032019Dal Vangelo secondo Luca
In quel tempo, si avvicinavano a lui tutti i pubblicani e i peccatori per ascoltarlo. I farisei e gli scribi mormoravano dicendo: «Costui accoglie i peccatori e mangia con loro».
Ed egli disse loro questa parabola:
«Un uomo aveva due figli. Il più giovane dei due disse al padre: “Padre, dammi la parte di patrimonio che mi spetta”. Ed egli divise tra loro le sue sostanze. Pochi giorni dopo, il figlio più giovane, raccolte tutte le sue cose, partì per un paese lontano e là sperperò il suo patrimonio vivendo in modo dissoluto. Quando ebbe speso tutto, sopraggiunse in quel paese una grande carestia ed egli cominciò a trovarsi nel bisogno. Allora andò a mettersi al servizio di uno degli abitanti di quella regione, che lo mandò nei suoi campi a pascolare i porci. Avrebbe voluto saziarsi con le carrube di cui si nutrivano i porci; ma nessuno gli dava nulla. Allora ritornò in sé e disse: “Quanti salariati di mio padre hanno pane in abbondanza e io qui muoio di fame! Mi alzerò, andrò da mio padre e gli dirò: Padre, ho peccato verso il Cielo e davanti a te; non sono più degno di essere chiamato tuo figlio. Trattami come uno dei tuoi salariati”. Si alzò e tornò da suo padre.
Quando era ancora lontano, suo padre lo vide, ebbe compassione, gli corse incontro, gli si gettò al collo e lo baciò. Il figlio gli disse: “Padre, ho peccato verso il Cielo e davanti a te; non sono più degno di essere chiamato tuo figlio”. Ma il padre disse ai servi: “Presto, portate qui il vestito più bello e fateglielo indossare, mettetegli l’anello al dito e i sandali ai piedi. Prendete il vitello grasso, ammazzatelo, mangiamo e facciamo festa, perché questo mio figlio era morto ed è tornato in vita, era perduto ed è stato ritrovato”. E cominciarono a far festa.
Il figlio maggiore si trovava nei campi. Al ritorno, quando fu vicino a casa, udì la musica e le danze; chiamò uno dei servi e gli domandò che cosa fosse tutto questo. Quello gli rispose: “Tuo fratello è qui e tuo padre ha fatto ammazzare il vitello grasso, perché lo ha riavuto sano e salvo”. Egli si indignò, e non voleva entrare. Suo padre allora uscì a supplicarlo. Ma egli rispose a suo padre: “Ecco, io ti servo da tanti anni e non ho mai disobbedito a un tuo comando, e tu non mi hai mai dato un capretto per far festa con i miei amici. Ma ora che è tornato questo tuo figlio, il quale ha divorato le tue sostanze con le prostitute, per lui hai ammazzato il vitello grasso”. Gli rispose il padre: “Figlio, tu sei sempre con me e tutto ciò che è mio è tuo; ma bisognava far festa e rallegrarsi, perché questo tuo fratello era morto ed è tornato in vita, era perduto ed è stato ritrovato”».

Quanta bontà in questo Padre! Lascia partire il figlio senza fermarlo e, nonostante abbia sperperato tutto il denaro e tutta la sua dignità, lo riaccoglie come il figlio rinato. E cerca di convincere il fratello maggiore a fare lo stesso; il fratello che non ha mai disobbedito al padre, ma si è sempre sentito sottomesso e non ha mai apprezzato la gioia di essere suo figlio. Quando riusciremo a capire che questo è il nostro Dio? Colui che ci perdona sempre, nonostante senta forte il dolore dei nostri peccati. Apriamo a lui il nostro cuore e torniamo a lui chiedendo perdono: è lì che ci aspetta per fare festa!

Mese precedente Giorno precedente Prossimo giorno Prossimo mese
Per Anno Per Mese Per Settimana Oggi Cerca Salta al mese

CENA POVERA

Sabato, 16. Marzo 2019 20:00 - 23:00
di Marco

cenapovera

Quaresima di Fraternità
I Gruppi Missionari, Caritas e Ministri dell’Eucarestia

vi invitano

SABATO 16 MARZO 2019
alla CENA POVERA
presso la Sala Polivalente di Voltabrusegana

Sarà una cena modesta, semplice …. povera di varietà di pietanze ma ricca per l’opportunità che avremo di condividere il nostro stare insieme.

Il contributo è di € 10 a persona (ragazzi gratuiti)

La cifra che verrà raccolta sarà destinata a sostenere la missione comboniana in Betania, località inserita nei territori di Gerusalemme est attualmente occupati da Israele, dove opera suor Giovanna Sguazza (che è stata una delle suore impegnate nella precedente gestione del Centro Mondo Amico).
La testimonianza è di suor Giulia Fusi missionaria comboniana rientrata da Betania.


PROGRAMMA
Ore 20.00 Cena Povera
Ore 21.00 Testimonianza di suor Giulia Fusi e condivisione

Le adesioni devono essere confermate entro mercoledi 16 marzo a: Barbara cell. 339 6897707  Franca cell. 333 1297069  Giovanna cell. 347 9567027

Luogo : Sala Polivalente Voltabrusegana

indietro

larcavoltabook arancio

 
  larca     voltabook  

Leggi o Scarica L'ARCA di questa settimana, il nuovo bollettino parrocchiale delle comunità di Voltabrusegana - Mandria, e VOLTABOOK il notiziario periodico sull'attivita dei vari gruppi parrocchiali di Voltabrusegana.

  • Domenica 24 marzo, rito di elezione per i catecumeni. 59 nuovi cristiani (Feed generated with FetchRSS)

  • 24 marzo 2019 (Feed generated with FetchRSS)


DonLorenzo

Don Lorenzo Voltolin
Tel. 049.685508
Cell. 340.7223749  -  339.6007243
E-mail:voltabrusegana@diocesipadova.it

panevino

Festive
Sabato ore 18.30 (a Mandria) 
Domenica ore 8.30 e
11.00
Domenica ore 8.00 e 10.00 (a Mandria), 10.30 e 17.00 (all'OIC) 

Feriali
Lunedì e venerdi ore 18.30
Martedì, mercoledì e giovedì ore 18.30 (a Mandria)

Rosario
Giovedì ore 20.00 c/o famiglia Fanzago (via Falcone, 26)
Martedì, mercoledì, giovedì e sabato 18.00 (chiesa di Mandria)

Lodi mattutine
Lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato ore 8.00 (a Mandria)

Adorazione Eucaristica Continua
Venerdì dalle ore 16.00 alle ore 24.00 (Chiesa Mater Dei - O.I.C.)

 

Visita il CALENDARIO per controllare le attività programmate e la disponibilità della sala.

È importante prendere visione del REGOLAMENTO della sala, per usare con responsabilità i luoghi che sono di tutti.

Per inviare i vostri articoli, i vostri filmati, le vostre riflessioni, segnalare eventuali problemi o appuntamenti e programmazioni varie relative alle attività dei vari gruppi parrocchiali potete utilizzare il seguente indirizzo e-mail:

redazione@voltabrusegana.it

A seconda del materiale proposto e degli spazi disponibili, i contenuti saranno pubblicati, oltre che nel sito, anche nel bollettino parrocchiale settimanale.

Angolo degli sponsor

  • SystemCosta.jpg
  • PastManzato.jpg
  • OrtoMercato.jpg
  • CentroStampa.jpg
  • LaScuderia.jpg
  • LaPreferita.jpg
  • Petranzan.jpg
  • GiadaCarra.jpg
  • SImpianti.jpg
  • AgipOasi.jpg
  • PastaJerry.jpg
  • Rotafil.jpg
  • Elektra.jpg
  • BologniniTermoidraulica.jpg
  • RedLineMilano.jpg
  • CaldonCoccole.jpg
  • MeccanicaElite.jpg
  • IvanoMarcolongo.jpg
  • barbieriLinoTipo.jpg
  • BccPiove.jpg

Vicariato del Bassanello

I siti delle altre parrocchie del nostro vicariato:

Statistiche di visualizzazione:

Oggi477
Ieri596
Settimana3102
Mese11649
Totale453464

Sabato, 23 March 2019 23:39
Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech